Querciantica Verdicchio

Querciantica Verdicchio

Querciantica VerdicchioVerdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico

PRIMA VENDEMMIA IMBOTTIGLIATA 2005

ZONA DI PRODUZIONE Vigneti nella zona originaria e più antica dei Castelli di Jesi.

VITIGNO Verdicchio in purezza.

ALTIMETRIA MEDIA 100 metri s.l.m.

TIPOLOGIA DEL TERRENO Medio impasto tendente al sabbioso.

SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato.

DENSITÀ D’IMPIANTO 5.000 ceppi per ettaro.

RESA PER ETTARO 80 q.li di uva circa.

RESA PER CEPPO 1,5 Kg di uva circa.

VENDEMMIA Raccolta a mano, la mattina presto o nel tardo pomeriggio, in piccole cassette riposte, prima di arrivare in cantina, in celle frigorifere.

FERMENTAZIONE Il Verdicchio è ottenuto dalla spremitura soffice delle uve che vengono raccolte a mano quando sono leggermente surmature. Queste vengono sottoposte a pressatura soffice e il mosto viene raccolto in contenitori di refrigerazione e portato a 5°C per la decantazione statica.

Successivamente trasferito in serbatoi d’acciaio, viene vinificato a temperatura controllata, per preservarne il corredo aromatico. Il vino ottenuto matura in contenitori d’acciaio, sempre a temperatura controllata, sino al momento dell’imbottigliamento sterile.

ANALISI SENSORIALE

COLORE Giallo paglierino lucente con riflessi verdolini.

OLFATTO Intenso e complesso, floreale e piacevolmente fruttato, svela il suo carattere con note vegetali di erbe aromatiche.

GUSTO Equilibrato, persistente, pieno e sapido con tipico finale piacevolmente amarognolo.