Passerina Brut

Passerina Brut

Passerina BrutMetodo Charmat

PRIMA VENDEMMIA IMBOTTIGLIATA 2007

ZONA DI PRODUZIONE Vigneti di proprietà situati ad Ascoli Piceno.

VITIGNO Passerina in purezza.

ALTIMETRIA MEDIA 200-300 metri s.l.m.

TIPOLOGIA DEL TERRENO Medio impasto tendente al sabbioso.

SISTEMA DI ALLEVAMENTO Guyot.

DENSITÀ D’IMPIANTO 5.000 ceppi per ettaro.

RESA PER ETTARO 80 q.li di uva circa.

RESA PER CEPPO 1,5 Kg di uva circa.

VENDEMMIA La raccolta delle uve avviene manualmente. I grappoli vengono adagiati in cassette da circa 20 kg.

FERMENTAZIONE Il vitigno Passerina, dall’ampio patrimonio aromatico e dalla spiccata acidità, è particolarmente adatto alla spumantizzazione con il metodo Charmat. Dalla fermentazione a temperature controllate, nasce un vino molto fine, che permette il contatto con le fecce per oltre 90 giorni, comunemente detto Charmat lungo. Si ottiene un vino spumante dal perlage fine e persistente, cremoso e satinato, con profumi inebrianti e coinvolgenti, che creano un’aspettativa che non viene delusa, anzi, che invoglia nuovamente a bere.

 

ANALISI SENSORIALE

COLORE Giallo luminoso con riflessi argentati. Perlage fine e persistente.

OLFATTO Un riuscito connubio tra le morbide nuance fruttate e più fresche sensazioni floreali. Intenso, fine, fragrante, con ricordo di fiori d’acacia, gradevole ed elegantissimo, con profumi di frutta bianca, e note di cedro.

GUSTO Inebrianti profumi di fiori bianchi, delicate note di pomacee, vivaci sensazioni agrumate, accompagnate da freschezza e sapidità, esaltate dallo stuzzicante petillant, sono caratteristiche piacevolmente contrastate dalla morbidezza di questo vino. Ottima persistenza con gradevole corrispondenza gusto-olfattiva.